Macchia bruna

Nome latino: Rhizoctonia solani Kühn

Categoria: Funghi

Sintomi

L'attacco di questo fungo in tappeti erbosi a basso taglio si manifesta con la comparsa di macchie circolari clorotiche che arrivano fino a due metri di diametro. Alla mattina, in presenza della rugiada o di forte umidità sulle foglie, queste macchie possono presentare un alone grigio esterno, chiamato "cerchio di fumo". Nei tappeti erbosi a taglio più alto le macchie sono di diametro inferiore e presentano una zona vegetativa centrale con segni di ripresa

Ciclo biologico

Rhizoctonia spp. sverna sotto forma di sclerozio o micelio latente su residui vegetali infetti. Il fungo germina quando la temperatura supera i 13-15°C. Uno sclerozio può allungare il suo micelio per 7-10 centimetri per trovare una pianta ospite sulla quale installarsi. Il micelio di questo fungo, di color bruno, penetra nella pianta ospite attraverso gli stomi oppure attraverso delle ferite causate da insetti o utensili. Le condizioni ottimali di sviluppo sono delle temperature tra 15°e 18°C con alta umidità. In condizioni ideali, i primi sintomi possono manifestarsi 3-4 giorni dopo l'infezione.

Causa

Presenza di inoculo nel tappeto erboso.

Prevenzione

Delle tecniche di coltivazione improprie, come degli eccessivi apporti di concime azotato e irrigazioni errate (quantità e frequenza eccessive), predispongono il tappeto erboso a infezioni. Al contrario, una regolare concimazione di fosforo e potassio, una buona struttura del terreno, un buon drenaggio e un'adeguata areazione limitano il diffondersi della malattia.

Lotta

Normalmente la buona gestione agronomica del tappeto erboso è sufficiente per controllare questa malattia. La lotta chimica è consigliabile solo nel caso di gravi attacchi. È sempre preferibile, quando possibile, l'uso di metodi compatibili con la lotta biologica. Quando questo non è fattibile, utilizzare un prodotto omologato che si trova nella lista cliccando sul link seguente: prodotti
ATTENZIONE! Questi prodotti possono anche essere molto tossici e dannosi per la salute e per l'ambiente. Meglio quindi affidarsi nell'uso degli stessi ai consigli e all'intervento di un professionista del settore.

Osservazioni

Rhizoctonia solani attacca numerose piante, dalle piante coltivate alle malerbe.

Piante ospiti
Geranio zonale Geranio cascante Graminacee da tappeto